Analisi Operativa 18 - 22 Giugno

L'indice italiano
Rispondi
Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Analisi Operativa 18 - 22 Giugno

Messaggio da BrunoN » lun giu 18, 2018 6:20 am

Da oggi riparte il nuovo trimestre e come spesso succede, gli operatori ripartono da zone neutre. Vediamo come si sono posizionati sulle tre scadenze prossime: Luglio, Agosto e Settembre.
Su Luglio e Agosto a far la voce grossa sono indubbiamente le put: gli operatori hanno issato alte colonne su due strike, 19000 e 20000, lasciando il campo libero sul lato rialzista. Probabilmente non trovano ancora conveniente spostare il rischio al rialzo.
Su Settembre, al contrario, oltre che ad esserci sbarramenti di put a 21000 e 20000, troviamo una importante quantità di call da 23000 a 25000.
Anche le ripartizioni delle tre scadenze hanno il crossover tra 22250 e 22750 ma, sulle prime due scadenze, con un profilo percentuale molto basso, attorno a 10-15% della funzione.
Importante è notare come le linee sono particolarmente ripide e toccano quota 40% a 20500 sul lato put e 23000 sul lato call. Possiamo quindi ipotizzare questi due estremi come il treding range naturale di questo mercato ed è molto probabile che all'avvicinarsi dei prezzi a questi livelli si possa assistere ad importanti movimentazioni dei future e dei prezzi, con estensioni fino al 70% della ripartizione oppure con movimenti tendenti a rientrare all'interno del range.
https://swindletrading.weebly.com/analisi-operativa
TOTALI 15.JPG
TOTALI 15.JPG (147.09 KiB) Visto 809 volte
Ripartizione 15.JPG
Ripartizione 15.JPG (130.67 KiB) Visto 809 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi Operativa 18 - 22 Giugno

Messaggio da BrunoN » mer giu 20, 2018 12:01 am

20 Giugno.

Distribuzione volumetrica trimodale con poc a 21685, 21895 e 22055
Unico problema è che tutte queste distribuzioni non hanno prodotto open interest quindi sono aree volumetriche swnza valore ed utilizzzate esclusivamente dai day trader, non rappresentano quindi punti di ingresso o di uscita degli istituzionali.
Il mercato è quindi in balia di un range scandito dagli ingressi sui supporti e sulle resistenze senza un trend definito.

Anche il mercato delle opzioni ha lavorato esclusivamente in uscita le put 20000 ed in entrata le call 22000.
Interessante è stato notare come gli scambi sulle put sono avvenuti sui massimi di giornata al pomeriggio intorno alle ore 16,00 e sulle call sui minimi della mattinata tra le 9,30 e le 10,30.
chart.JPG
chart.JPG (265.61 KiB) Visto 800 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi Operativa 18 - 22 Giugno

Messaggio da BrunoN » gio giu 21, 2018 8:27 am

Mercato nazionale veramente poco mosso a livello di denaro che entra ed esce.
Open interest del future sempre a quota 43mila e scambi delle opzioni nelle tre scadenze Luglio, Agosto e Settembre, praticamente nulli.
Gli operatori professionali stanno fermi ed aspettano gli eventi ed i 19mila volumi scambiati sul ftsemib sono solo il frutto di operazioni aperte e chiuse in giornata non avendo fatto muovere di una virgola il proprio open interest.
Nell'attesa che qualcosa si muova e dia spunti operativi lancio una veloce riflessione su un tema sempre attuale ed a quel che leggo, particolarmente sottostimato: la finanza comportamentale.
Chi si riconosce in queste categorie di bias cognitivi non ha che prenderne atto e adottare le ovvie contromisure:
CONFIRMATION BIAS: è la tendenza a sovra-ponderare gli elementi che confermano la correttezza di una propria idea o decisione
HINDSIGHT BIAS: è la tendenza a esprimere opinioni considerando le probabilità a posteriori, ovvero in seguito all'evento di interesse. Anche detto, bias "del senno del poi"
OVERCONFIDENCE BIAS: è la tendenza a riporre eccessiva fiducia nelle proprie scelte e capacità previsionali e rimanda al meraviglioso effetto Dunning Kruger: ovvero più le persone sono incompetenti, meno capiscono di esserlo. Paradossalmente più conoscono la materia e meno sono accurate nei giudizi.

Facili approfondimenti qua:
http://tradingpro.borse.it/le-illusioni-dei-guru/
http://tradingpro.borse.it/la-finanza-c ... solamento/
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi Operativa 18 - 22 Giugno

Messaggio da BrunoN » gio giu 21, 2018 10:59 pm

Anche se il ftsemib ha chiuso con una perdita di 2 punti percentuali non abbiamo assistito a particolari movimentazioni di open interest.
Il mercato è rimasto saldamente in mano ai day trader che, a fronte di 35mila scambi, hanno in realtà nuovamente diminuito di qualche centinaio di pezzi l'open interest del future, aprendo e chiudendo le posizioni in giornata.
Infatti a questa quota prezzo non ci sono particolari patemi d'animo, le put itm non sono neppure il 25% e gli operatori possono dormire ancora sonni tranquilli.
La dimostrazione lampante è che, a fronte di un aumento di volatilità storica salita di 1,64% a quota 20,56%, abbiamo assistito al calo della volatilità implicita delle opzioni otm sia a 30 che a 90 giorni che è scesa rispettivamente del 10% e del 7% a quota 18,5 e 19,2.
Infatti nel mercato delle opzioni l'unico movimento da segnalare sono ingressi di put a strike 20000 e 21000 su Luglio ed apetura di call a strike 24000 su Settembre.
Il segnale che potremmo essere arrivati ad un punto di svolta ce lo darà come sempre l'aumento di open del futures, ma per adesso sia in una zona neutra dove non ci sono le condizioni nè per comprare e nè per vendere opzioni, ma al massimo fare trading giornaliero con future e stop loss.. Ricordo che a quota 24000 i futures erano arrivati ad essere più di 80000 e piano piano, seguendo il trend discendente ed entrando all'interno della neutralità della figura di ripartizione delle opzioni, sono diminuiti fino alla attuale metà di circa 43mila contratti. Per ora non ci sono indicazioni di sorta e un arrivo in area 21000 potrebbe essere probabile

21giugno.JPG
21giugno.JPG (75.46 KiB) Visto 777 volte
oifut.JPG
oifut.JPG (77.28 KiB) Visto 777 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Rispondi