Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

L'indice italiano
Rispondi
Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » dom apr 15, 2018 7:52 pm

Iniziamo subito l'analisi per la settimana che coincide con la scadenza delle opzioni Aprile.
Nella giornata di venerdì i prezzi, coerentemente con le movimentazioni effettuate nei giorni precedenti, hanno provato a rompere la resistenza posta a circa 23000 di prezzo future. Sarà importante a questo punto continuare a monitorare gli open interest del future: se aumenteranno è probabile che la resistenza venga superata, ma, al contrario, se diminuiranno, è probabile che il mercato provi a rientrare all'interno della sua area di indifferenza.
Andiamo dapprima a valutare sulla scadenza aprile dove il mercato ha tracciato le proprie aree di rischio: la funzione di ripartizione ci riporta la neutralità degli operatori precisamente sullo strike 22750con una curva di rischio più accentuata sul lato put fino a strike 21750 e sul lato call, il primo vero rischio si trova a 23000. E' probabile che il mercato cerchi, per giovedì sera di riportarsi all'interno di questa area.
Ripartizione.JPG
Ripartizione.JPG (60.81 KiB) Visto 1354 volte

Sulla giornata di venerdì, relativamente alle tre scadenze prossime, aprile, maggio e giugno, si assiste ad una movimentazione univoca: a fronte di volumi molto bassi si assiste ad un aumento di open interest del future che passa da 42781 a 43800 e chiusura e rollaggio di posizioni call 23000 sullo strike 24500 della scadenza maggio. Questo è un chiaro segnale di forza del mercato poichè gli operatori, costretti a proteggere le molte call 23000 che sono diventate itm hanno dovuto chiamare a rapporto il delta lineare del future coprendo gran parte dei margine richiesto con ingresso di put otm su tutte e tre le scadenze.
15maggio.JPG
15maggio.JPG (46.59 KiB) Visto 1354 volte
15aprile.JPG
15aprile.JPG (54.03 KiB) Visto 1354 volte
Vedremo nella prossima settimana che direzione prenderà il mercato anche alla luce degli importanti eventi esterni, guerra alla Siria in primis.

Nel frattempo ricordo che in area 23000 di indice, che corrisponde a 23500 sarà necessario provare un ingresso a mercato poichè è molto probabile una forte volatilità dei prezzi innescata dll'ingresso deii future chiamati a proteggere il lato call che si troverà esposto al 46% di posizioni itm.
ripgiugno.JPG
ripgiugno.JPG (83.21 KiB) Visto 1354 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » mar apr 17, 2018 8:00 am

Ancora una chiusura superiore a quella delgiorno precedente. Sono ormai dodici giorni che il nostro indice sale sorretto dagli ingressi di nuovi open interest sul future giugno ed anche nella giornata di ieri caratterizzata da pochissimi volumi, 13850, gli open interest del future sono nuovamente aumentati passando da 43800 a 43902.
E' un mercato che sta salendo in virtù delle coperture in ingresso sullo strike call 23000 e fino a che lo riterranno necessario sarà difficile che scendano, a meno di eventi particolari. Ma fino a che i contratti di future continueranno ad aumentare i prezzi non potranno che salire.
Da monitorare comunque con attenzione la situazione che potrebbe dare nuovi spunti operativi poichè la funzione di ripartizione indica che il mercato, sulla scadenza aprile trova il suo equilibrio in area 22750 ed è probabile, visti i bassi volumi, che negli ultimi due giorni della settimana venga tentato uno storno.per far raggiungere ai prezzi quel livello.
Vediamo comunque come si sono mossi nella giornata di ieri.
Sulla scadenza aprile netta chiusura di 1756 call a strike 23000 ied apertura di 553 put stesso strike.
Sulla scadenza maggio movimentazione quasi assente se non per la chiusura di 339 put a strike 22000.
Sulla scadenza giugno sol chiusure di call strike 23000.

E' palese che per il momento il mercato è impostato al rialzo. L'aumento di open interest del future in prossimità dello strike 23000 e la conseguente chiusura di notevoli quantità di call stesso strike sulle scadenze aprile e giugno non fanno che confermare che il rischio rialzo è quello più probabile anche se, lo ripeto, va sempre tenuto conto del fatto che, con pochi volumi come adesso, è possibile che riescano a portare il mercato nella famosa area di indifferenza a 22750 per la scadenza del 20 aprile.

Ricordo comunque i livelli di swing del future per la settimana:

23050 e suo estremo 23950
21990 e suo estremo 21460
16aprile.JPG
16aprile.JPG (46.33 KiB) Visto 1341 volte
16maggio.JPG
16maggio.JPG (50.52 KiB) Visto 1341 volte
16giugno.JPG
16giugno.JPG (47.88 KiB) Visto 1341 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » mar apr 17, 2018 3:01 pm

Una volta toccato il livello Swing dei 23050 è necessario entrare a mercato in cerca di delta e gamma.
Personalmente utilizzerò la scadenza Giugno dove entrerò in acquisto di 2 put 21500 e 1 call 24000.
La previsione è che il mercato non rimarrà qua a lungo e sarà probabile un bel movimento direzionale, o di rottura al rialzo o di rientro nel trading range con test dei vecchi minimi.
Vedremo nei prossimi giorni come lavorare la posizione, se appoggiarsi ai minifuture oppure lavorare le opzioni in vendita. L'importante è però cercare di far respirare il mercato senza chiudere subito il delta.
Ecco la figura che ha un costo di 920 euro.
giugno.JPG
giugno.JPG (94.55 KiB) Visto 1335 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » mer apr 18, 2018 7:56 am

Come era prevedibile il superamento di quota 23000 del future giugno ha innescato una forte movimentazione di future e opzioni con funzione di ricopertura del 40% e 60% di call che, anche su giugno e settembre, a strike 23000/23500, stanno diventando pericolosamente itm.
Da segnalare fin da subito l'impennata di volumi del future che passano da 13850 a 25432 e finalizzano la movimentazione con un massiccio ingresso di open interest che sono praticamente la benzina del mercato.. La movimentazione degli ultimi 10 giorni è piuttosto esplicita: l'aumento di open interest del future è stato direttamente proporzionale all'aumento delle quotazioni. Infatti siamo passati da quota 40000 ad oltre 45000 in pochi giorni di rialzo.
Sul fronte opzioni c'è da segnalare l'ingresso sulla scadenza Aprile di 293 call a strike 22000: sono ovviamente a carattere speculativo in quanto, a così pochi giorni dalla scadenza, hanno solo valore intrinseco e delta equivalente a 1/2 future ma sufficiente a coprire posizioni a strike superiori.
Sulla scadenza Maggio è invece ben visibile il forte ingresso di call, 1135 contratti, su strike 23500.
Su Giugno la movimentazione è quasi esclusivamente sul lato put ed in particolare sono da evidenziare i nuovi 1000 contratti a strike 24000.
Una situazione del genere non può che far innescare, nei prossimi giorni, un movimento dei prezzi. Gli operatori hanno dato un chiaro segnale che questa area è una area a rischio e non è gradito un trading range da queste parti, anzi, quello che è stato movimentato con open interest e volumi fa solo pensare ad un forte movimento direzionale, vedremo se in prosecuzione del trend rialzista o al contrario.
Consiglio operativo: comprare gamma e vega alla ricerca di delta, in una parola, un long strangle e successivamente attendere il movimento e coprirsi in delta utilizzando opzioni in vendita o future con delta contrario.
oievolumi.jpg
oievolumi.jpg (157.46 KiB) Visto 1331 volte
17 aprile.JPG
17 aprile.JPG (52.06 KiB) Visto 1331 volte
17maggio.JPG
17maggio.JPG (51.15 KiB) Visto 1331 volte
17giugno.JPG
17giugno.JPG (58.92 KiB) Visto 1331 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » mer apr 18, 2018 11:42 am

Mi preme segnalare come sulle put 24000 con scadenza Giugno dove ieri erano rimasti in posizione 1000 contratti di open interest, quest'oggi alle 11,00 sono stati movimentati 1001 volumi di contrattazione.
Avendoli letti come contratti speculativi non ci resta che monitorare nella giornata di domani se questi volumi sono serviti per aumentare o togliere open interest ad uno strike itm sul lato put che potrebbe svolgere anche effetto resistenza sui prezzi.
putgiugno.JPG
putgiugno.JPG (22.34 KiB) Visto 1327 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » gio apr 19, 2018 8:09 am

Giornata del 19 Aprile.
Da quando il nostro future ha battuto sul supporto a 21500 non fa altro che salire e portare a casa nuovi massimi segnando un close a 23320.
Come andremo a vedere, i prezzi vengono sostenuti più per necessità di ricopertura che per virtù di sottostante, infatti anche ieri, a fronte di volumi nella norma, 19713, abbiamo assistito ad un nuovo balzo in avanti degli open interest del future che passano da 45592 a 47041. Ogni giorno, da almeno 7 giorni a questa parte, la crescita dei contratti a mercati non conosce sosta.
Basta sovrapporre l'istogramma degli open interest al grafico per comprendere come e perchè viene sostenuto un trend
OI E FUTURE.jpg
OI E FUTURE.jpg (90.7 KiB) Visto 1323 volte
Passiamo ora ad analizzare le tre scadenze: Aprile, Maggio e Giugno.

Su Aprile, mese ormai finito e dove stanno per diventare itm il 70% di call si assiste all'apertura di una sorta di straddle a strike 23000 con 934 put e 590 call.

Su Maggio chiusura di 1157 call a strike 23500 ed apertura di put 21000 e 23500.

Su Giugno movimentazione monster delle put 21000 con ben 2348 contratti.

Normalmente ingressi di put otm servono a coprire le posizioni in futures ed abbassano la marginazione.
C'è da aggiungere però che, siccome aprile è andato contro ai venditori di call che sono dovuti correre ai ripari entrando in copertura con il future, cosa succederà da domani, giornata di scadenza del contratto? Manterranno le posizioni di long future coperti dalle put otm che sono entrate ieri oppure chiuderanno i future lasciando spazio ad un ritracciamento dei prezzi? Solo i numeri della giornata di oggi potranno dare una risposta più precisa.
18aprile.JPG
18aprile.JPG (45.94 KiB) Visto 1323 volte
18giugno.JPG
18giugno.JPG (51.33 KiB) Visto 1323 volte
18maggio.JPG
18maggio.JPG (45.1 KiB) Visto 1323 volte
Infine controntando la volatilità implicita a quella storica notiamo come si stiamo inversamente correlando: la storica sulla scadenza breve è in discesa al contrario della implicita che è al rialzo. Questo significa semplicemente che, a fronte di un mercato
tutto sommato tranquillo ed in trend c'è invece, sul fronte delle code grasse delle opzioni un certo fermento.
IVHV.jpg
IVHV.jpg (35.03 KiB) Visto 1323 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » gio apr 19, 2018 10:55 am

Veloce aggiornamento sulla strategia aperta per il mese di giugno.
Oggi sono stati fatti altri piccoli acquisti. Portafoglio composto da 3 put 21500 e 2 call 24000: attendiamo il movimento atteso di almeno 500/750 punti e valuteremo nel divenire le mosse più coerenti.
Ricordo che si tratta di una strategia denominata Strip e che prevede una maggior quantità di put rispetto alle call, ha un costo di 1820 euro, è theta negativa ovvero perde denaro al passare del tempo, vega e gamma positiva, ovvero guadagna denaro con un movimento direzionale rapido e con aumento di volatilità. E' possibile utilizzare senza essere marginati almeno sette minifuture long e cinque minifuture short in virtù del rischio da noi comprato.
E' palese che mi aspetto nei prossimi giorni un movimento importante dei prezzi in linea con le letture fatte sugli open interest di future ed opzioni.
payoff.JPG
payoff.JPG (209.56 KiB) Visto 1316 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Avatar utente
BrunoN
Autore
Autore
Messaggi: 141
Iscritto il: lun mar 26, 2018 9:41 am

Re: Analisi della settimana 16 - 20 Aprile

Messaggio da BrunoN » ven apr 20, 2018 8:09 am

Niente di nuovo sotto il sole, le immagini e gli istogrammi parlano da soli.
Trend rialzista, aumento di open interest del future, chiusura di posizioni call ed apertura di put in quantità industriale.
E' praticamente una pentola a pressione il mercato, sorretto da tantissima liquidità che al momento preme per arrivare al primo target naturale che si trova in area 24000.
Da notare le tantissime put, 2776, entrate sulla scadenza maggio e la poca movimentazione sul mese di giugno mentre i contratti sul future stanno toccando numeri relativi importanti.
In poche parole da qua è molto probabile che dovranno muoversi, non è un'area gradita.
19aprile.JPG
19aprile.JPG (49.18 KiB) Visto 1313 volte
19maggio.JPG
19maggio.JPG (37.28 KiB) Visto 1313 volte
19giugno.JPG
19giugno.JPG (57.81 KiB) Visto 1313 volte
oifuture.JPG
oifuture.JPG (66.6 KiB) Visto 1313 volte
Chi vola vale, chi vale vola, chi non vola è un vile.

Rispondi